18 dicembre 2012

I am a Berliner...brot..



Scroll down for the recipe in english
Berliner Brot
Questa foto è stata scattata con un Nikon D5100 -  1/15, F.5/6, 92 mm, ISO 640 Aperture Priority.



Non sono mai stata a Berlino.
Non sono mai andata a vedere il muro ne durante il comunismo né
dopo.  La caduta  del muro l’ho vissuta in diretta tv , certamente con
molta emozione.Ormai sono passati ben 23 anni e la mia vita sotto il regime
comunista sembra di appartenere definitivamente ad un’altra epoca.
La Trabant , la macchina del popolo dell’est ormai è una macchina d’epoca,
ricercatissima. Le parate militari e gli scolari vestiti da pioneeri sono solo
un ricordo. Non so se il comunismo lascerà dietro di sé qualche tradizione…
penso proprio di no..
Per fortuna non era in grado di cancellare del tutto l’identità di una nazione
Nessun divieto poteva impedire di preparare i dolci della tradizione per Natale,
né a Berlino né a Budapest.
Titolo storico , introduzione socreal, sdrammatizzo con la ricetta di
questo dolce berlinese!
Con questa ricetta partecipo al contest di Imma 'Dolci sotto il vischio'



Scroll down for recipe in english
Berliner Brot

Ingredienti
·     115g burro di panna ammorbidito
·     2 uova
·     170g zucchero di canna grezzo (marrone scuro, fine)
·     75g cioccolato fondente
·     200g farina
·     1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
·     1 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
·     1 cucchiaio di rum
·     100g mandorle  tritate grossolanamente
·     bianco di un uovo
·     100g zucchero a velo
·     3 cucchiaio di acqua
.      chiodi di garofano in polvere (facoltativo, io non l'ho messo)

Preriscaldate Il forno a 180°C
Mescolate il burro con lo zucchero e le uova (intere) fino ad ottenere un composto
spumoso. Aggiungete il rum. Grattugiate finemente il cioccolato e mescolatelo con
la farina, il lievito, la cannella. Incorporate le mandorle. Otterrete un composto molto
denso.Versate il composto in una teglia imburrata. Livellatelo con l’aiuto di un coltello a
lama larga o una spatola. spennellate la superficie del composto con il bianco dell’uovo
leggermente sbattuto.
Infornate per 20-25 minuti  o finchè non supera il test degli stuzzicadenti
Fate raffreddare il dolce per qualche minuto tutto intero su una graticola.
Rimettetelo sulla teglia. Mescolate e fate sciogliere lo zucchero a velo con 3 cucchiai
d’acqua. Spalmate la glassa sul dolce e tagliate a rombi.Lasciate comunque I pezzi tutti
attaccati finchè la glassa non si rapprende
Conservatelo in un contenitore.

Scroll down for the recipe in english
Berliner Brot

I've never been to Berlin.
I never visited the wall nor during communism neither later.
I saw The fall of the berlin  wall in the tv and  of course I was  certainly
touched by this event.
More then  23 years have passed and my previous  life under the communist regime
definitely seems to belong to another era.
The Trabant, the famous folks car  now is a relic of the past.
I still have vague memories  about military parades and pioneer ‘s uniform
for the school. I do not know if communism will leave behind some tradition ...
I  don’t think so ..
Fortunately communism was not able to  wipe out  the identity of a nation
Restrictions and bans could not stop people from prepare traditional sweets
for Christmas neither in Berlin nor in Budapest…



Berliner Brot
(traditional German Christmas spiced bar cookies)


Ingredients
·     115 g soft butter
·     2 eggs
·     170g dark brown soft sugar
·     75g dark chocolate
·     200g flour
·     1 teaspoon baking powder
·     1 tablespoon rum
·     1  1/2 teaspoon cinnamon powder
·     100g coarsely chopped  almonds
·     1 egg white
·     100g icing sugar
·     3 tablespoons water
.     1 teaspoon of cloves grounded( optional , i do not use it)

Preheat the oven to 180 C.
Beat the butter with the whole eggs and the sugar until foamy.
Add a tablespoon rum. Grate the chocolate very finely.
Mix flour, baking powder, cinnamon, and chocolate.
Combine wet and dry ingredients , add chopped almonds.
Spread the dough on a butter greased baking tray.
Beat the egg white and brush it on the dough.
Bake for 20 to 25 minutes, or until a skewer comes out clean.
Place  the entire uncut block to a large  rack.
Let it cool for some minutes then return it to the baking sheet.
Mix the icing sugar with 3 tablespoons water.
Pour (slowly)  the icing on the uncut block while it is still warm and
immediately cut it into slices. Leave the slices together until
the icing is set. Store in an airtight container, with parchment
paper between each layer.



Berlini Kenyèr


Hozzàvalòk
·     115g puha vaj
·     2 egèsz tojàs
·     170g sotètbarna nàdcukor
·     75g ètcsokolàdè
·     200g liszt
·     1 kiskanàl sutopor
·     1 1/2 kiskanàl orolt fahèj
·     1 kanàl rum
·     100g tort mandula
·     tojàsfehèrje
·     100g porcukor
·     3 kanàl acqua
.     daràlt szegfuszeg ( èn nem szeretem, nem tettem bele)

A sutot 180°C -ra elomelegitjuk.
A vajat a cukorral a tojàssal ès egy kanàl rummal habosra kikeverjuk.
Lereszeljuk az ètcsokolàdèt.
A vajas-tojàsos krèmet osszekeverjuk a liszttel, sutoporral, fahèjjal ès
a csokolàdèval. Hozzàadjuk a durvàra daràlt mandulàt.
Suru nehezen keverheto tèsztàt kapunk.
A tèsztàt vajjal kikent sutotàlba ontjuk, szèles kèssel elegyengetjuk.
A tèszta tetejèt felvert tojàsfehèrjèvel kenjuk meg.
20-25 percig sutjuk. Ràcsra boritjuk, hagyjuk egy pàr percig hulni
majd visszatesszuk a sutotàlba.
A porcukrot hàrom kanàl vizzel osszekeverjuk ès az igy kapott màzt a
sutemèny tetejère kenjuk vagy csurgatjuk. ( ahogy èn csinàltam).
Rogton felszeleteljuk de nem szedjuk szèt addig amig a cukormàz meg
nem kemènyedik a tetejèn.
Hermètikusan zàròdò, sutopapirral  kibèlelt dobozban tàroljuk.


11 peperoncini:

Ely ha detto...

Tesoro è fantastico. Mia zia abita nella Germania del sud ma da lei si trova questo dolcino.. ed è spettacolare. L'hai ricreato meravigliosamente. Complimenti stella. Un abbraccio :*

Dolci a gogo ha detto...

Non li conoscevo ma li trovo irresistibili davvero e se ti va potresti partecipare al mio contest!! Bacioni,Imma

Donaflor ha detto...

e certo che i dolci della tradizione di Natale...non si toccano!
io amo tutto ciò che tipico e tradizionale di un paese!
questi dolci non li conoscevo...ma immagino che bontà!
baci

Ely Valsecchi ha detto...

Un dolce meraviglioso! Mi hanno però colpito molto anche le tue parole... Non ci si accorge di essere fortunati fino a quando le parole di qualcuno ti coinvolgono.... Un bacione!

Any ha detto...

Né in qualsiasi parte della Romania. Sicuramente.
Il comunismo fa parte dei nostri ricordi e purtroppo non si può cancellare. Mi ricordo l'89, un anno pieno di eventi in Europa. Anche se ero solo una bambina.
I dolcetti credo siano buonissimi come tutte le cose che ti escono dalle mani :)!
Szia!

Paprika&Paprika ha detto...

Grazie a tutte !!
@Imma : arrrivvvoooo

Fabiano Guatteri ha detto...

Ciao, mi sono unito al tuo blog perché lo trovo molto esauriente con ricette spesso ricercate. Mi piace il tuo berliner brot in tema con questo periodo dell'anno e ben eseguito.

Disturbingly Delicious ha detto...

Adesso so cosa voglio mangiare a Berlino visto che vado a Natale ;)Complimenti per il blog.

Paprika&Paprika ha detto...

@Fabiano & Disturbingly Delicious
Grazie e benvenuti nel mio blog!

Simo ha detto...

Un dolce che non conoscevo...ma che mi attira parecchio, oh si!!!!!!!

anna ha detto...

ooo csak most látom, hogy milyen szuper receptet írtál itt +_+ ezt biztos hogy meg fogom sütni mielőbb!
(nagyon utólag is boldog karácsonyt kívánok neked)

FoodBlog Awards